Questo sito utilizza cookie tecnici. Possono esserere inviati cookie da terze parti destinati al solo scopo statistico la cui raccolta di dati è riferita esclusivamente all'uso di questo sito. Continuando la navigazione accetti tacitamente l'uso dei cookie indicati. →  Per maggiori info → → → → 
PAGINA DI ARCHIVIO, PER NOTIZIE PIÙ RECENTI SU: GRU
RETROCABINA
CLICCA QUI →
 

FASSI - F1950RA - Operativa in svizzera nel Cantone dei Grigioni

 

Non è certo un peso piuma!

La prima Fassi F1950RA è operativa nel Cantone dei Grigioni, in Svizzera

Per facilitare la
navigazione
Le pagine indice 
contengono l’elenco
per argomento degli
articoli pubblicati
ed i relativi link
FOTOTECA VIDEOTECAhttp://www.macchinecantieri.com/fototeca_&_videoteca.htmlshapeimage_5_link_0
SOCIAL NETWORKhttp://www.macchinecantieri.com/Social_network.htmlshapeimage_6_link_0
FILMATI ISTITUZIONALIhttp://www.macchinecantieri.com/Filmati_istituzionali.htmlshapeimage_7_link_0
RIVISTE DIGITALIhttp://www.macchinecantieri.com/Riviste_Digitali.htmlshapeimage_8_link_0
E-@LABhttp://www.macchinecantieri.com/E-l%40b.htmlshapeimage_9_link_0
ARTICOLIhttp://www.macchinecantieri.com/Articoli.htmlshapeimage_10_link_0
PRECEDENTE
      sfoglia pagine
         SUCCESSIVAPVB_bisogna_risparmiare.htmlipaf_faq.htmlshapeimage_11_link_0shapeimage_11_link_1
HOMEhttp://www.macchinecantieri.com/home.htmlshapeimage_12_link_0
CHI SIAMOhttp://www.macchinecantieri.com/Chi_siamo.htmlshapeimage_13_link_0
CONTATTIhttp://www.macchinecantieri.com/Contatti.htmlshapeimage_14_link_0
INDICE ARTICOLI 2012indice.htmlshapeimage_15_link_0

Il parco veicoli della Caduff SA di Tavanasa (GR) conta numerose autogru, tutte rigorosamente FAssi. Fino a qualche giorno fa le migliori prestazioni erano detenute dalla Fassi F1100AXP, ma “erano sempre più frequenti i casi in cui raggiungevamo il limite, soprattutto di sbraccio e di capacità di sollevamento”, spiega Claudio Caduff, spesso impegnato personalmente sul seggiolino di guida. Era quindi giunto il momento di ampliare ulteriormente le proprie possibilità e la nuova F1950RA è arrivata all’uopo. La scelta è stata decisamente semplice perché “la collaborazione con Notterkran funziona perfettamente da ben 13 anni, e volevamo poter contare ancora su un partner forte. Naturalmente, ne siamo molto orgogliosi”, ha dichiarato Claudio Caduff apertamente.E così, dallo scorso novembre la famiglia Caduff annovera nel proprio parco macchine anche la fiammante F1950RA he-dynamic, il modello “top di gamma” del Produttore italiano. Basta un’occhiata ai dati tecnici per capire cosa si nasconde dietro il semplice codice Fassi F1950RA 2.28: uno sbraccio orizzontale che può raggiungere i 45 m, un momento di carico fino a 138 tm per un peso proprio di circa 15 t. Tradotto in termini operativi con la nuova F1950RA Claudio Caduff può sollevare fino a 6.000 kg con uno sbraccio orizzontale di 19,40 m e, a seconda del posizionamento del gancio di sollevamento, può sollevare fino a 40 t. La nuova gru utilizza anche un nuovo sistema di controllo dei sostegni, per una maggiore sicurezza dei lavori. A seconda della loro distanza di installazione, viene automaticamente calcolata la capacità di carico della gru in quella posizione. Vale a dire: anche se i sostegni non possono essere aperti al massimo, ad esempio per mancanza di spazio, è comunque garantito un funzionamento sicuro, in quanto la gru opera mantenendosi entro i limiti calcolati. Un dato fondamentale, questo, se si considera l’entità dei carichi che la nuova gru è in grado di sollevare: rispetto al veicolo di potenza maggiore finora presente nel parco veicoli Caduff, la gru Fassi F1100AXP, le prestazioni risultano adesso aumentate del 50%. In cifre: è possibile sollevare e depositare 2 t a 31 m e 6 t a 20 m in orizzontale.

Dopo i primi utilizzi, Claudio Caduff è rimasto particolarmente impressionato dalla velocità della gru e dall’incredibile potenza dell’argano: 16 t in tiro quadruplo. Tutti quei lavori di sollevamento che finora richiedevano l’impiego di un’autogru, di cui tuttavia Caduff SA non disponeva, possono ora essere effettuati con la nuova gru di carico. È inoltre possibile sollevare carichi molto pesanti e depositarli a maggiore distanza dai percorsi carrabili.

Un’ottima prova nei suoi primi utilizzi in Svizzera quindi per la gru di carico Fassi più grande al Mondo, la Fassi 1950RA 2.28!



Per info: www.fassi.com