Questo sito utilizza cookie tecnici. Possono esserere inviati cookie da terze parti destinati al solo scopo statistico la cui raccolta di dati è riferita esclusivamente all'uso di questo sito. Continuando la navigazione accetti tacitamente l'uso dei cookie indicati. →  Per maggiori info → → → → 
PAGINA DI ARCHIVIO, PER NOTIZIE PIÙ RECENTI SU: ESCAVATORI
& PALE
CLICCA QUI →
 

LIEBHERR - Escavatore cingolato R 956, gommato A 914, Pala gommata L 506

 
 

Una prima carrellata su alcune delle novità presentate a Parigi dal Costruttore tedesco

Foto di gruppo!

FOTOTECA VIDEOTECAhttp://www.macchinecantieri.com/fototeca_&_videoteca.htmlshapeimage_2_link_0
SOCIAL NETWORKhttp://www.macchinecantieri.com/Social_network.htmlshapeimage_3_link_0
FILMATI ISTITUZIONALIhttp://www.macchinecantieri.com/Filmati_istituzionali.htmlshapeimage_4_link_0
RIVISTE DIGITALIhttp://www.macchinecantieri.com/Riviste_Digitali.htmlshapeimage_5_link_0
E-@LABhttp://www.macchinecantieri.com/E-l%40b.htmlshapeimage_6_link_0
ARTICOLIhttp://www.macchinecantieri.com/Articoli.htmlshapeimage_7_link_0
PRECEDENTE
      sfoglia pagine
         SUCCESSIVABRIGGSSTRATTON.htmlimer.htmlshapeimage_8_link_0shapeimage_8_link_1
HOMEhttp://www.macchinecantieri.com/home.htmlshapeimage_9_link_0
CHI SIAMOhttp://www.macchinecantieri.com/Chi_siamo.htmlshapeimage_10_link_0
CONTATTIhttp://www.macchinecantieri.com/Contatti.htmlshapeimage_11_link_0
INDICE ARTICOLI 2012indice.htmlshapeimage_12_link_0
  1. Nome: Gruppo Liebherr

   Liebherr-International AG

Anno di fondazione: 1949

Sede: Buille                    

Nazione: Svizzera

  1. Link: www.liebherr.com


  2. In Italia

  3. Nome: Liebherr-EMtec Italia

  4. S.p.A. (macchine movimento terra)

  5. Via: Dell’Industria, 8-12

  6. CAP: 24040   

  7. Località: Lallio

  8. Provincia:  BG
    Telefono:+39 035 69691-00

  9. Fax: +39 035 69691-79

  10. E-mail:info.lei@liebherr.com



  11. Nome: Liebherr Italia S.p.A.

  12.     (Gru - Autogru)

  13. Via: Chico Mendes, 17, Z.I.

  14.   Schiavetti

  15. CAP: 34074

  16. Località: Monfalcone

  17. Provincia:  GO
    Telefono:+39 0481 49 69 49

  18. Fax: +39 0481 48 02 00

  19. E-mail:  info.lit@liebherr.com

Il Costruttore tedesco ha svelato diverse novità al salone parigino, a partire dal peso massimo di 50 t, l’escavatore cingolato R 956, che ha i suoi punti di forza nel maggior comfort e nell’affidabilità. In merito al comfort, salta all’occhio la cabina di nuova concezione: grande, offre una piacevole sensazione di spazio. Il sedile del conducente, con molleggio pneumatico di serie, gli elementi di comando ergonomici, il display a colori da 7 pollici azionabile come touch screen, tutto offre il massimo comfort. La climatizzazione della cabina è assicurata da 13 bocchette dell'aria e consente  di lavorare piacevolmente anche con elevate temperature esterne. Rispetto al precedente R 954 C, la struttura in acciaio per la torretta del nuovo escavatore è stata ottimizzata consentendo una maggiore durata. Inoltre è stata ampliata la gamma degli optional disponibili per il sottocarro, per poter offrire una variante adatta a ogni uso. Le varianti LC e LC-V sono tipici sottocarri per il settore movimento terra; in particolare, è possibile regolare meccanicamente la carreggiata del telaio LC-V per non superare la larghezza critica di trasporto di 3,0 m. Sono disponibili a richiesta anche i sottocarri “Heavy Duty” HD e S-HD, particolarmente adatti a un utilizzo più intensivo nelle cave.

Sempre restando fra gli escavatori, altra new entry Liebherr è l’escavatore gommato A 914 Compact Litronic, caratterizzato da una struttura compatta che lo rende ideale per lavorare

in spazi ristretti. La motorizzazione e la costruzione robusta conferiscono al nuovo escavatore gommato un alto livello di potenza, consentendogli anche di adempiere facilmente alle classiche operazioni di movimento terra. Non a caso per il nostro sono a disposizione, a scelta, un braccio posizionatore (3,20 m) ed un braccio posizionatore con deporté (3,30 m), mentre i bilancieri sono disponibili nelle lunghezze di 2,05 m, 2,25 m e 2,45 m. L’A 914 Compact Litronic è mosso da un motore Liebherr D834 che eroga 95 kW/129 CV a 1.800 giri, un regime così basso da garantire una maggiore durata dei componenti pur avendo un elevato rendimento. Notevole la capacità delle benne che può montare, che va da 0,17 a 0,80 m³.

Passando alle pale arrivano i nuovi modelli stereo con benne standard da 0,8 a 1,5 m³ e in particolare la L 506 che nella versione standard con 5 t di peso operativo, raggiunge un carico di ribaltamento di 3.231 kg. Ma quello che fa la differenza su questi modelli è lo  sterzo stereo, cioè una combinazione di gruppo sterzante a perno centrale e assale posteriore sterzabile, che consente un raggio di sterzata ridotto fino al 20%, utile ovviamente in presenza di spazi ristretti. Con un angolo di articolazione di soli 30°, la L 506 è in grado di trasportare carichi utili elevati.  

Stage IIIB e Tier IV Interim

Arrivano le macchine Liebherr  con la nuova generazione di motori conformi alla categoria emissioni gas di scarico III B e EPA Tier 4 interim. Sviluppati e prodotti presso lo stabilimento di Bulle in Svizzera, la gamma dei motori Liebherr comprende 11 diverse categorie di potenza, compresa fra 130 kW e 750 kW. L’ampia gamma di prestazioni e di coppia a disposizione si estende dai motori in linea da 4 e 6 cilindri ai motori a V da 8 e 12 cilindri. Nei nuovi motori in linea, compresi nella fascia da 130 kW a 300 kW, utilizzati in macchine movimento terra, Liebherr ha puntato sul ricircolo del gas di scarico insieme a filtri per il particolato diesel (EGR+DPF). Nelle altre applicazioni, quali gru, gru mobili portuali o grandi escavatori fino a 560 kW, il Costruttore ha invece optato per la riduzione catalitica selettiva (SCR). Inoltre, nella nuova generazione di motori è presente una sovralimentazione a due stadi con turbocompressore. Anche il sistema Common Rail progettato in proprio, contribuisce a sua volta alla riduzione delle emissioni, al pari del sistema elettronico di controllo del motore sviluppato e prodotto presso il sito di Lindau. Mentre oggi vengono adempiute le norme Tier 4 interim / livello IIIB, i motori sono già tecnicamente pronti per la norma sulle emissioni Tier 4.

Per facilitare la
navigazione
Le pagine indice 
contengono l’elenco
per argomento degli
articoli pubblicati
ed i relativi link